top of page
Picsart_23-11-25_14-16-01-634.jpg
  • Immagine del redattoreDanzalanuova.it

Fissata la prima udienza del Processo che vedrà coinvolti i fratelli CUOCCI contro e a danno del Campione Domenico Cannizzaro.

Prima udienza fissata per il 23 Ottobre 2024, del Processo di primo grado contro il Campione Domenico Cannizzaro, accusato di diffamazione, risalente all'anno 2020, in cui lo stesso riportò e documentò attraverso dati, video, e sentenze, la più grande verità di illeciti, di quegli anni, nella Federazione Italiana Danza Sportiva ex FIDS (oggi FIDESM) del CONI.

La "presunta diffamazione" secondo i "querelanti" i fratelli pugliesi CUOCCI, è da ricercare nel fatto che il Cannizzaro scrisse e narrò circa la loro natura di indagati per associazione a delinquere e frode sportiva, e che il Nicola Cuocci fu radiato a vita insieme con l'ex Presidente della FIDS Ferruccio Galvagno, in maniera veritiera ed inequivocabile, in quanto tutto era già pubblico e online su tantissimi rotocalchi e testate giornalistiche italiane come anche le sentenze di radiazione a vita da parte del CONI.


Cosa dice Cannizzaro riguardo questa prima udienza?

"Sono fiducioso e sicuro nel lavoro della magistratura, che sarà non difficile, in quanto gli stessi fratelli Cuocci (Nicola, Marco e Francesco), anzi ne manca uno che fu anch'egli indagato, avranno poco da dimostrare che ciò che io scrissi, all'epoca, non sia vero. Sarebbe come dire che 2x2 fa 3."

Durante gli esposti del Cannizzaro nel 2020, sia su Facebook che in varie Procure della Repubblica, nessuno che lui stesso citò, come la Federazione Italiana Danza Sportiva stessa, l'ex Presidente Ferruccio Galvagno, e centinaia di persone coinvolte ed inserite nei suoi scritti che spiegavano minuziosamente come negli anni addietro si componeva ed era formata la "CUPOLA della Danza Sportiva Italiana", così denominata dai carabinieri, che caratterizzò la più grande, drammatica, nonché vergognosa situazione illegale, e che nessun atleta avesse mai prima del Cannizzaro, avuto il coraggio e la determinazione di dimostrare, in cui era sommersa la Federazione Italiana Danza Sportiva del CONI, ebbe a querelare il Campione Cannizzaro, proprio per la natura veritiera e comprovante dei suoi scritti. Tra l'altro tutti gli esposti del Cannizzaro nel 2020 stavano a dimostrare che quegli stessi elementi, coinvolti nei precedenti di giustizia sportiva ed ordinaria dal 2010 in poi, fossero comunque sempre stati attivi e collegati in Federazione negli anni successivi.


Soltanto il terzetto CUOCCI, ha ritenuto probabilmente che 2x2 facesse 3, ed avanzò querela contro il Campione.


Il Processo, si spera non durerà tantissimo, non richiede appunto una difesa impegnativa, per i motivi sopra scritti, per cui si attende che il terzetto capisca e capirà prima o poi che 2x2 fa sempre 4. A proposito come si evinceva dal telegiornale i fratelli erano 4 non 3.


TELEGIORNALE

Notizia dei Carabinieri circa l'iscrizione nel registro degli indagati dei Fratelli Cuocci e del Presidente Galvagno per associazione a delinquere e frode sportiva, dalla Procura di Rimini.


Articolo su Repubblica




476 visualizzazioni

コメント


bottom of page